giovedì 14 febbraio 2013

Quando lui cucina per te....... perché San Valentino è anche un po' questo!

Già lo scorso anno, qui, vi ho raccontato che in realtà io non sarei per niente la tipa cuori e cioccolatini. Non è che non creda nella festa di oggi,  ma semplicemente ritengo che, in una coppia, S. Valentino debba esserlo ogni giorno. 
L'amore è un impegno, è non dare nulla per scontato, è saper ascoltare,  è sapere che, vada come vada, l'altro sarà sempre al tuo fianco. 
È per questo che oggi voglio ringraziare mio marito del fatto che riesce a prendersi cura di noi magnificamente, sempre e comunque. 
Sono una donna fortunata, io. Ha le mani d'oro mio marito: oltre a tener sotto controllo tutto il menage familiare (bollette, organizzazione quotidiana), riesce a sostituirmi egregiamente anche in casa, se necessario.
È sempre stato bravissimo ai fornelli, ma, in realtà,  ci sarebbe dell'altro.
Dallo scorso settembre, ha preso a frequentare le serali di un alberghiero, divenendo così docente di giorno e studente di sera. È bello anche in divisa e l'entusiasmo con cui porta avanti quest'impegno mi riempie il cuore. 
Fatto sta che lo chef ormai è lui e ha scoperto di avere una predilezione per la pasticceria. 
Adora preparare torte e nei weekend,  spesso, prova a casa le ricette.
E allora, quale modo migliore che ringraziarlo mostrandovi una sua creazione?
Grazie Maury, per esserci sempre, per la tua straordinaria pazienza nel sopportarmi e anche per questa splendida meringata alla crema chantilly che spero potrò assaggiare nuovamente presto (a buoni intenditori poche parole!!!!)




Ingredienti per la meringa
100 gr di albume
200 gr di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

  • Nella ciotola della planetaria, iinserire tutti gli ingredienti e azionare la macchina,  a cui sarà stata agganciata la frusta a filo, quella per montare. 
  • Portare gradatamente,  la velocità a 5 e lasciar andare fino ad ottenere un composto montato,  lucido e sodo.
  • Con una sac a poche, formare due dischi di meringa su due teglie rivestite con carta forno.
  • Porre in forno a 100 gradi per 4 ore.




Ingredienti per la crema chantilly
500 ml di latte intero
150 gr di zucchero
75 gr di farina 00
5 tuorli
1 cucchiaino di Maizena
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

  • Far bollire il latte e tenere da parte.
  • In una ciotola, battere i tuorli con lo zucchero e l'l'estratto di vaniglia.
  • Aggiungere la farina e la maizena e mescolare bene.
  • stemperare il composto con il latte ancora bollente, amalgamaee il tutto e riporre nuovamente sul fuoco.
  • Girare con una frusta, fino a che il composto si sara addensato.
  • Porre la crema in una ciotola d'acciaio e coprire con pellicola.
  • Far raffreddare completamente.

Per la chantilly
Crema pasticcera
1 l di panna fresca
1 cucchiaio di zucchero a velo
  • Montare la panna con lo zucchero a velo.
  • Incorporare la panna alla crema, mescolando con delicatezza dal basso verso l'alto.
  • Montare la torta e guarnire a piacere.

10 commenti:

  1. Complimenti a entrambi e tanti auguri per una felice festa di San Valentino!

    RispondiElimina
  2. Quando la classe non è acqua.
    Bravo Maury così si colpiscono le donne diritte al Cuore.
    Buon San Valentino

    RispondiElimina
  3. meraviglioso...la tua storia, la torta, tutto!
    Buon San Valentino!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia :) E' una fortuna avere un uomo che sa coccolarti anche ai fornelli. Il mio Amore ogni tanto ci prova, con le cose più semplici, ma non sai che bello vederlo tutto entusiasto presentarti il piatto a tavola in attesa di un tuo assaggio. Mi riempie il cuore :D

    RispondiElimina
  5. Che bella!
    Davvero fatta con una gran maestria
    Complimenti Maurizio e auguri di buon san Valentino a entrambi

    RispondiElimina
  6. che fortuna, il mio compagno mangia pochi ingredienti, non ama cucinare nè tantomeno lavare i piatti, non è romantico, ecc. ma mi piace un sacco lo stesso! Corsi alberghiero serali?!?! Mi informo, torta strepitosa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Spery...fai tantissimi complimenti a tuo marito ! Sia mai che il tuo sogno si avveri e vi aprite un ristorante !

    RispondiElimina
  8. Grande Maury! Speriamo tutti di assaggiarla presto! Certo che adesso tra tutti e due il sogn del ristorante si può fare più vicino...e se avete bisogno di una cameriera pensatemi!!!!! ;)Maria

    RispondiElimina
  9. Ciao leggendo il tuo post ho rivissuto quello che ora sta vivendo tuo marito perchè qualche anno fa anche io come lui di mattina facevo la docente e di pomeriggio mi ritrovavo tra i banchi dell'alberghiero a seguire il corso serale. Anche io provavo le ricette non appena avevo un po' di tempo libero e mi sono all'epoca appassionata alla pasticceria, perchè mi rilassa, anche se da sempre preferisco di più mangiare le cose salate e alla fine ho lo stesso vostro sogno segreto: aprire un ristorante tutto mio. Bene mille auguri e complimenti per la torta che è davvero molto bella! un bacio paola

    RispondiElimina
  10. Il "Borghese di pollo" anche a Roma! https://www.facebook.com/media/set/?set=a.622131771135972.151928.142904459058708&type=1

    RispondiElimina